«Non è ancora il teatro tragico, ma sono le sue soglie»: riflessioni sulla percezione della Grande Guerra in alcune scrittrici italiane.