In questo lavoro s’indaga l’organizzazione delle attività quotidiane di 873 coppie di coniugi/conviventi occupati durante una giornata feriale in Italia. L’obiettivo è di verificare in che modo le diverse strategie di (de)sincronizzazione dei tempi di Lui e Lei dedicati alle diverse attività quotidiane incidano sulla divisione del lavoro non-retribuito e sul livello di soddisfazione dei partner. Ciò che si ipotizza è che le soluzioni di divisione del lavoro domestico e di cura entro le coppie di occupati si costituiscano attorno ad “equilibri multipli” (Esping-Andersen et al., 2013), e si manifestino attraverso differenti strategie di (de)sincronizzazione delle attività svolte da Lui e Lei nell’arco della giornata. Inoltre, si ipotizza che le differenti forme di (de)sincronizzazione siano il risultato di una complessa co-azione tra vincoli esterni (tipo di occupazione dei partner, area geografica) ed interni alla convivenza (presenza di figli) e caratteri culturali di ciascun partner (livello di istruzione). Applicando le tecniche della social sequence analysis ai dati Istat sull’Uso del Tempo 2008-2009, si sono analizzate le informazioni rilevate nei diari giornalieri di Lui e di Lei tra le 07:00 e le 22:00. Dalle analisi emergono sette differenti pattern di organizzazione delle attività dei due partner durante la giornata, a loro volta sottesi a tre distinti equilibri/strategie: (i) sincronizzazione, (ii) desincronizzazione funzionale e (iii) desincronizzazione disfunzionale. I sette pattern sono a loro volta significativamente associati sia con i livelli educativi e i caratteri socio-demografici dei due partner, che con vincoli interni ed esterni alla convivenza. Emerge, infine, una significativa associazione tra i diversi tipi di (de)sincronizzazione e i livelli di soddisfazione di Lei e Lui.

Strategie di (de)sincronizzazione: l’organizzazione del tempo e delle attività quotidiane tra i coniugi/conviventi occupati / Scalcon, Alessandro; Bison, I.. - ELETTRONICO. - (2017). ((Intervento presentato al convegno Primo convegno SISEC tenutosi a Roma nel 26-27-28 gennaio 2017.

Strategie di (de)sincronizzazione: l’organizzazione del tempo e delle attività quotidiane tra i coniugi/conviventi occupati

Scalcon, Alessandro;I. Bison
2017

Abstract

In questo lavoro s’indaga l’organizzazione delle attività quotidiane di 873 coppie di coniugi/conviventi occupati durante una giornata feriale in Italia. L’obiettivo è di verificare in che modo le diverse strategie di (de)sincronizzazione dei tempi di Lui e Lei dedicati alle diverse attività quotidiane incidano sulla divisione del lavoro non-retribuito e sul livello di soddisfazione dei partner. Ciò che si ipotizza è che le soluzioni di divisione del lavoro domestico e di cura entro le coppie di occupati si costituiscano attorno ad “equilibri multipli” (Esping-Andersen et al., 2013), e si manifestino attraverso differenti strategie di (de)sincronizzazione delle attività svolte da Lui e Lei nell’arco della giornata. Inoltre, si ipotizza che le differenti forme di (de)sincronizzazione siano il risultato di una complessa co-azione tra vincoli esterni (tipo di occupazione dei partner, area geografica) ed interni alla convivenza (presenza di figli) e caratteri culturali di ciascun partner (livello di istruzione). Applicando le tecniche della social sequence analysis ai dati Istat sull’Uso del Tempo 2008-2009, si sono analizzate le informazioni rilevate nei diari giornalieri di Lui e di Lei tra le 07:00 e le 22:00. Dalle analisi emergono sette differenti pattern di organizzazione delle attività dei due partner durante la giornata, a loro volta sottesi a tre distinti equilibri/strategie: (i) sincronizzazione, (ii) desincronizzazione funzionale e (iii) desincronizzazione disfunzionale. I sette pattern sono a loro volta significativamente associati sia con i livelli educativi e i caratteri socio-demografici dei due partner, che con vincoli interni ed esterni alla convivenza. Emerge, infine, una significativa associazione tra i diversi tipi di (de)sincronizzazione e i livelli di soddisfazione di Lei e Lui.
LE NUOVE FRONTIERE DELLA SOCIOLOGIA ECONOMICA
Roma
http://www.sisec.it/convegno-sociologia-economica-2016-roma/paper-sisec-2017/
Scalcon, Alessandro; Bison, I.
Strategie di (de)sincronizzazione: l’organizzazione del tempo e delle attività quotidiane tra i coniugi/conviventi occupati / Scalcon, Alessandro; Bison, I.. - ELETTRONICO. - (2017). ((Intervento presentato al convegno Primo convegno SISEC tenutosi a Roma nel 26-27-28 gennaio 2017.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Scalcon_Bison or.pdf

accesso aperto

Tipologia: Post-print referato (Refereed author’s manuscript)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.12 MB
Formato Adobe PDF
1.12 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/192492
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact