I gap competitivi tra paesi e regioni tendono ad essere ampi e persistenti. Il risultato è che la distribuzione spaziale delle attività ad alto valore aggiunto non è uniforme. Ciò collide con latendenza verso il livellamento dei livelli d’istruzione e di aspirazione dei lavoratori che è in atto su scala mondiale. All’interno dell’Eurozona (EZ), questo sta determinando un forte divario tra quelle aree prevalentemente localizzate nell’Europa centro-settentrionale con reddito pro capite relativamente alto e bassa disoccupazione e quelle aree dell’Europa meridionale con elevata disoccupazione strutturale che colpisce particolarmente i giovani. Questo divario crea crescenti tensioni tra paesi dell’EZ e alimenta ostilità verso le istituzioni europee. In questo saggio, si sostiene che questo divario è strutturale, non è aggredibile con strumenti di politica macroeconomica e – se non affrontato - può finire col minare l’esistenza stessa dell’euro.

Gap di competitività, divario "Core" - Periferia e il difficile futuro dell'euro / Bonatti, Luigi. - 9:(2017), pp. 269-285.

Gap di competitività, divario "Core" - Periferia e il difficile futuro dell'euro

Bonatti, Luigi
2017

Abstract

I gap competitivi tra paesi e regioni tendono ad essere ampi e persistenti. Il risultato è che la distribuzione spaziale delle attività ad alto valore aggiunto non è uniforme. Ciò collide con latendenza verso il livellamento dei livelli d’istruzione e di aspirazione dei lavoratori che è in atto su scala mondiale. All’interno dell’Eurozona (EZ), questo sta determinando un forte divario tra quelle aree prevalentemente localizzate nell’Europa centro-settentrionale con reddito pro capite relativamente alto e bassa disoccupazione e quelle aree dell’Europa meridionale con elevata disoccupazione strutturale che colpisce particolarmente i giovani. Questo divario crea crescenti tensioni tra paesi dell’EZ e alimenta ostilità verso le istituzioni europee. In questo saggio, si sostiene che questo divario è strutturale, non è aggredibile con strumenti di politica macroeconomica e – se non affrontato - può finire col minare l’esistenza stessa dell’euro.
Unione Europea: 60 anni e un bivio: rapporto del gruppo dei 20
Roma
Eurilink University Press
9788897931942
Bonatti, Luigi
Gap di competitività, divario "Core" - Periferia e il difficile futuro dell'euro / Bonatti, Luigi. - 9:(2017), pp. 269-285.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gap di competitività, divario “core”-periferia e il difficile futuro dell'Euro.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Post-print referato (Refereed author’s manuscript)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 794.47 kB
Formato Adobe PDF
794.47 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/178814
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact