Codici, individui, gruppi: osservazioni su Italia e Austria nel primo Ottocento