Le varianti del moderno repertorio della protesta continuano ad essere ancora oggi le strategie prevalentemente utilizzate nelle situazioni di conflitto, a dimostrazione di come le forme di lotta rimangano stabili nel tempo. Se questo è vero, il modo con cui gli individui e i gruppi avanzano le loro domande e rivendicazioni ha registrato recentemente delle interessanti novità. In particolare, soprattutto negli ultimi anni, si è osservata la crescita dell’importanza di alcune forme d’azione che mirano ad influenzare il comportamento della politica e del mercato tramite un uso strategico dei consumi. Così come le strategie di lotta che si sono affermate a seguito della costituzione dello stato nazionale e lo sviluppo del capitalismo, anche la diffusione di ciò che è stato definito consumo politico (Micheletti 2003) sembra spiegabile con il cambiamento in quegli stessi ambiti considerati da Tilly nella sua analisi storica delle caratteristiche della mobilitazione, ovvero sembra riconducibile alle variazioni degli interessi in gioco, dell’organizzazione e delle opportunità d’azione di una società sempre più interconnessa e globalizzata.

Innovazioni nel moderno repertorio della protesta: l'uso politico dei consumi

Forno, Francesca
2007

Abstract

Le varianti del moderno repertorio della protesta continuano ad essere ancora oggi le strategie prevalentemente utilizzate nelle situazioni di conflitto, a dimostrazione di come le forme di lotta rimangano stabili nel tempo. Se questo è vero, il modo con cui gli individui e i gruppi avanzano le loro domande e rivendicazioni ha registrato recentemente delle interessanti novità. In particolare, soprattutto negli ultimi anni, si è osservata la crescita dell’importanza di alcune forme d’azione che mirano ad influenzare il comportamento della politica e del mercato tramite un uso strategico dei consumi. Così come le strategie di lotta che si sono affermate a seguito della costituzione dello stato nazionale e lo sviluppo del capitalismo, anche la diffusione di ciò che è stato definito consumo politico (Micheletti 2003) sembra spiegabile con il cambiamento in quegli stessi ambiti considerati da Tilly nella sua analisi storica delle caratteristiche della mobilitazione, ovvero sembra riconducibile alle variazioni degli interessi in gioco, dell’organizzazione e delle opportunità d’azione di una società sempre più interconnessa e globalizzata.
La Società in Movimento. I nuovi movimenti sociali nell'epoca del conflitto generalizzato
Roma
Editori riuniti
Forno, Francesca
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/165388
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact