L’alternativa al pubblico? Le forme organizzate di finanziamento privato nel welfare sociale