Il Vaticano: genealogia di un topos romantico