Tradizione e significato dell'aforisma: Ferdinand Ebner e Gómez Dávila alla scuola di Nietzsche