"Ci furono dinotate per case solide e di onesto caratere": sete trentine a Londra in età napoleonica